Come desiderio di "UN CAVALLO DA BAGAGLIO" nell'UNIVERSITÀ

Hits: 512

HUNG NGUYEN MANH

     Ora, sia come preside, ricevendo più incarichi giornalieri, come impresario del circo - giocoleria qui e corda che cammina lì, e pagliacci, ... Assistente professore Dr. Nguyen Manh Hung è ancora in piedi in questa classe e all'estero, insegnando la storia e la cultura del Lingua Han (Sceneggiatura Han) nel sud-est asiatico per confrontare con storia culturale del Giappone, Vietnam, Cina e Stati Uniti con un tema internazionale “Patrimonio e cultura eredità coloniale francese in Vietnam ”(storia moderna del Vietnam) e Tema mondiale di Nom in sostituzione di Han (Scrittura Han e scrittura demotica - antica scrittura vietnamita) - nella lingua a confronto Nom del vietnamita e giapponese - che nomina per criticare il nome Han World del blocco dell'Asia orientale (di Vandermeersch)1.

     Le sue materie di ricerca riguardano lo sviluppo della storia, della cultura, della lingua e etnia del Vietnam, etnia influenzata nel mondo degli Han in Oriente. Ha lavorato come macchina - ha creato lo stampo, gli strumenti, la qualifica, la nuova personalità che ha osato professare "un cavallo bagagli nel villaggio universitario del Vietnam". Aveva l'abitudine di usare una coda di elefante come muggine, era un ragazzo seduto abbracciandosi le gambe al ponte Hien Luong, assaggiando gli ultimi piatti insignificanti o il "obitorio phơ"Di Saigon, vagando per la zona buia dei bassifondi di Saigon - Gia Dinh con un semplice sogno di un cavallo da bagaglio “Riposare sul ciglio della strada nella mente dimenticata di tutti”. Ma l' bagaglio a cavallo ha trasportato pesanti fardelli sulla schiena con sogni illusori che il suo corpo non è più forte come un contadino pesante come i giorni prima ma solo un brutto magro, vecchio, brutto "canna".

    Ma la canna parla ancora e canta queste canzoni romantiche prima della guerra per la vita!

     Adesso! Fino ad ora, ci rendiamo conto che la parola internazionale associata alla Hong Bang University International ha un significato sociale di cui essere comprensivo, è un "mare agitato" sogno di un vero saigonese; con un'ambizione di arti marziali da presentare Le arti marziali vietnamite nel mondo come facoltà di un'università.

    Mi ci vuole molto tempo per scrivere queste parole, ma ha bisogno di più tempo per scrivere raccolte di storie come Guerra e pace di Lev Nikolayevich Tolstoy. Ma ha diviso la storia vietnamita in alcune parti 1945-1975 +1. Perché aggiunge 1? Questo significa un riassunto della storia che ha chiamato per il suo romanzo che ha molti episodi - Il ciottolo nero - La parte 1 è: Un uomo che bussa alla porta del crepuscolo. Siamo di tutti e tre i lati - una volta che siamo nel Guerra del Vietnam prendi lacrime per questo lavoro pratico onirico, un alto ideale di libertà, democrazia e felicità del popolo vietnamita e dell'umanità.

NOTA:
1: Léon Vandermeersch, Le nouveau monde sinisé, Parigi, Seuil, 1985.

(Tempi 560 Visitato, 1 visite oggi)
en English
X