Alcuni racconti vietnamiti ricchi di significato - Sezione 2

Hits: 307

GEORGES F. SCHULTZ1

KHUAT NGUYEN e Il pescatore

   Qualche tempo dopo essere stato esiliato dalla Corte, KHUAT NGUYEN stava passeggiando lungo la riva di un lago e cantando tra sé. Il suo viso era diventato magro e la sua figura era magra.

   Un vecchio pescatore lo vide e chiese: "Sei tu il mio signore di Tam Lu? Dimmi perché sei stato licenziato dalla Corte. "

   KHUAT NGUYEN ha risposto: "In un mondo sporco, solo le mie mani erano pulite; tutti gli altri erano ubriachi e io solo ero sobrio. Ecco perché sono stato licenziato. "

   Il pescatore ha poi detto: "L'uomo saggio non è mai ostinato; è in grado di adattarsi alle circostanze. Se il mondo è sporco, perché non agitare le acque torbide? Se gli uomini sono ubriachi, perché non prendere un po 'di alcol, o anche aceto, e bere insieme a loro. Perché provare a forzare le tue idee sugli altri, solo per arrivare dove sei ora?"

   KHUAT NGUYEN ha risposto: "Ho sentito dire: "Quando ti sei appena lavato i capelli, non metterti un cappello sporco". Il mio corpo è pulito, come potrei sopportare i contatti impuri? Mi getterei nelle acque del Tuong come cibo per i pesci, piuttosto che vedere la mia purezza sporca dallo sporco del mondo. "

Il vecchio pescatore sorrise mentre remava via. Poi ha iniziato a cantare:

“Le limpide acque del fiume Tuong scorrono.
E lì lavo i miei vestiti.
Ma se queste acque fossero torbide,
Mi laverei solo i piedi."

   La sua canzone finì, se ne andò, senza aggiungere altro.

Una bugia e mezzo

   Ritornando al suo villaggio natale dopo un viaggio lontano, un certo viaggiatore raccontò la seguente storia: "Durante i miei viaggi ho visto una grande nave, la cui lunghezza sfidava l'immaginazione. Un ragazzino di dodici anni lasciò la prua di questa nave per raggiungere la prua. Quando arrivò all'albero, i suoi capelli e la sua barba erano già diventati bianchi e morì di vecchiaia prima di poter raggiungere lo stelo. "

   Un nativo del villaggio, che aveva già sentito racconti di questa natura, ha poi parlato: "Non vedo niente di così straordinario in ciò che hai appena raccontato. Io stesso una volta sono passato attraverso una foresta piena di alberi così alti che era impossibile stimarne l'altezza. Infatti, un uccello che ha cercato di raggiungere le loro cime ha volato per dieci anni senza nemmeno avvicinarsi alla metà del percorso.

   "È una bugia abominevole! " gridò il primo narratore. “Come potrebbe essere possibile una cosa del genere?"

   "Come?" chiese l'altro piano. «Perché, se non è la verità, dove si troverebbe un albero che potrebbe essere l'albero della nave che hai appena descritto?"

Il vaso rubato

   In un certo tempio buddista, si è scoperto che un vaso d'oro era scomparso dopo un sacrificio a Paradiso. Il sospetto indicava un cuoco che era stato lì vicino durante la cerimonia. Dopo essere stato torturato, ha ammesso il furto e ha dichiarato di averlo seppellito nel cortile del tempio.

   Il cuoco fu portato nel cortile e ordinato di indicare il punto esatto. L'area è stata scavata ma non è stato trovato nulla. Il cuoco è stato condannato a morte e messo ai ferri in attesa dell'esecuzione.

   Alcuni giorni dopo un attendente del tempio entrò in una gioielleria nella stessa città e offrì in vendita una catena d'oro. Il gioielliere fu immediatamente sospettoso e riferì il fatto alle autorità del tempio che avevano fatto arrestare l'inserviente. Come sospettato, si è scoperto che la catena apparteneva al vaso mancante. L'inserviente ha confessato di aver rubato il vaso e di aver tolto la catena, prima di seppellire il vaso nel cortile del tempio.

   Scavarono di nuovo il cortile e questa volta trovarono il vaso d'oro. Si trovava nel punto esatto precedentemente indicato dal cuoco, ma era stato necessario scavare qualche centimetro più in profondità.

   Potremmo chiederci: se la polizia avesse trovato il vaso d'oro per la prima volta, o se il vero ladro non fosse stato arrestato, come sarebbe sfuggito all'esecuzione il cuoco? Anche se avesse avuto mille bocche, come avrebbe potuto provare la sua innocenza?

ANNOTARE:
1: Il signor GEORGE F. SCHULTZ, lo era Direttore esecutivo dell'Associazione vietnamita-americana negli anni 1956-1958. Il signor SCHULTZ è stato responsabile della costruzione del presente Centro vietnamita-americano in Saigon e per lo sviluppo del programma culturale ed educativo della Associazione.

   Poco dopo il suo arrivo a Vietnam, Mr. SCHULTZ ha iniziato a studiare la lingua, la letteratura e la storia di Vietnam e fu presto riconosciuta come un'autorità, non solo dai suoi compagni Americani, poiché era suo dovere istruirli su questi argomenti, ma da molti vietnamita anche. Ha pubblicato articoli dal titolo "La lingua vietnamita" e "Nomi vietnamiti"Così come un Inglese traduzione del Cung-Oan ngam-khuc, "Le piaghe di un'odalisca. "(Citazione Prefazione di VlNH HUYEN - Presidente, consiglio di amministrazione dell'Associazione vietnamita-americana, Leggende vietnamiteCopyright in Giappone, 1965, di Charles E. Tuttle Co., Inc.)

VEDI ALTRO:
◊  L'incontro predestinato BICH-CAU - Sezione 1.
◊  L'incontro predestinato BICH-CAU - Sezione 2.
◊  CINDERELLA - La storia di TAM e CAM - Sezione 1.
◊  CINDERELLA - La storia di TAM e CAM - Sezione 2.
◊  La gemma di RAVEN.
◊  La storia di TU THUC - The Land of BLISS - Sezione 1.
◊  La storia di TU THUC - The Land of BLISS - Sezione 2.
◊ L'origine di Banh Giay e Banh Chung.
◊ Versione vietnamita (Vi-VersiGoo) con WEB-Hybrid:  BICH-CAU Hoi ngo - Phan 1.
◊ Versione vietnamita (Vi-VersiGoo) con WEB-Hybrid:  BICH-CAU Hoi ngo - Phan 2.
◊ Versione vietnamita (Vi-VersiGoo) con WEB-Hybrid:  Viên ĐÁ QUÝ của QUẠ.
◊ Versione vietnamita (Vi-VersiGoo) con WEB-Hybrid:  Câu chuyện TẤM CAM - Phân 1.
◊ Versione vietnamita (Vi-VersiGoo) con WEB-Hybrid:  Câu chuyện TẤM CAM - Phân 2.

BAN TU THU
08 / 2020

NOTE:
◊ Fonte: Leggende vietnamite, GEORGES F. SCHULTZ, Stampato - Copyright in Giappone, 1965, di Charles E. Tuttle Co., Inc.
◊ 
Tutte le citazioni, i testi in corsivo e le immagini in seppia sono state impostate da BAN TU THU.

(Tempi 341 Visitato, 2 visite oggi)
en English
X