Soldati e pistole

Hits: 556

I. Secondo alcuni documenti, in Vietnam, cantato hoa mai [súng hoa mai] (fucile a miccia) era un nome popolare per le pistole cantato dieu thuong [súng điểu thương] (moschetto) era meno comune e utilizzato dal XVI al XIX secolo. Le dinastie feudali (Le, Mac, Trinh, Nguyen [Lê, Mạc, Trịnh, Nguyễn]) fiammiferi completamente equipaggiati per l'esercito. I registri storici e letterari descrivevano le battaglie in quel momento in questo modo: “Pallottole volanti come stelle cadenti”. Le canzoni popolari hanno anche registrato l'immagine di soldati come persone romantiche:

Cintura gialla intorno alla vita
Indossa cappelli marcati, fucile portato sulla spalla
Un fiammifero in una mano
L'altra mano reggeva una lancia e scese sulla barca al comando del mandarino
Sono stati ascoltati continui ritmi di batteria a cinque battiti
Lacrime agli occhi quando si entra nella barca.

[Ngang lìng thì th aiai vàng
Nu đội nón dấu vai mang súng dài
Devo dirti che mai
Mayt cắp giáo quan sai xuống thuyền.
Thùng thùng trống đánh ngũ liên.
Bước chân xuống thuyền nước mắt như mưa]

Lo schizzo dei cannonieri qui sotto è stato disegnato nel 1908-1909 in Hanoi [Hà Nội]. Ci aiuta a immaginare l'immagine dei soldati in quel momento, prima del Nguyen [Nguyễn] Dinastia.

    Per quanto riguarda i moschetti sopra menzionati, ecco alcuni documenti che ci aiutano a capirli:

* * *

II. Moschetto è l'ultimo tipo di arquebus nelle forze militari vietnamite durante le dinastie di Mac, Trinh, Nguyen [Mac, Trịnh, Nguyễn] (dal 17 ° secolo). La composizione dei moschetti imitava i movimenti delle galline beccate con pezzi di selce. La tecnica operativa è la seguente: “premere il grilletto; il grilletto tocca il pezzo di acciaio per scintillare", Che significa:" tirare indietro il martello; mettere il gancio nel giunto per tenerlo. Quando premiamo il grilletto, il martello si muove e tocca il pezzo di selce che accelera la polvere da sparo. "

    Secondo John Pinkerston1, Signore Nguyen [Nguyễn] ha dotato il suo esercito di questo tipo di cantato dieu thuong [súng điểu thương] (moschetti), conosciuto anche come cantato hoa mai [súng hoa mai] (miccia).

    Un altro documento ha mostrato che nella dinastia Qing (Cina), c'era un tipo di grande fiammifero che richiedeva a due persone di azionarli: uno per mettere la pistola sulla spalla e l'altro come punto di appoggio.

    In Vietnam [Việt Nam], questo tipo di pistola è attualmente esposto nei musei. Come riportato, il Tay Son [Tây Sơn] truppe hanno ricevuto le tecniche di cui sopra Dang Trong [Tràng Trong] (Vietnam del sud nel XVII-XVIII secolo) e migliorato in molti altri tipi. Le forze militari hanno usato quest'arma con competenza grazie alla loro pratica quotidiana sui campi, che sembrava un gioco. Tuttavia, in Dang Ngoai [Nàng Ngoài] (Vietnam del Nord nel XVII-XVIII secolo), questa tecnica è stata utilizzata anche per i combattimenti di potere per duecento anni. Proprio come l'acqua e il fuoco, Signore Trinh [Trịnh] Fu chiamato Thuy Vuong [Gio Vỷng] (Signore dell'acqua) a causa delle sue forti forze navali; Signore Nguyen [Nguyễn] Fu chiamato Hoa Vuong [Hoả Vương] (Signore del fuoco) a causa delle sue forze erano dotate di potenti armi da fuoco. Inoltre, Signore Nguyen [Nguyễn] aveva alcune altre armi comuni nell'esercito come hoa lungo [hoả lungo] (Drago di fuoco), hoa ho [hoả hổ] (tigre di fuoco) e pistole con frammenti che funzionano come semplici bombe.

    In origine, il moschetto (a pietra focaia) era europeo, poi introdotto in America e in Asia. Il Tay Son [Tây Sơn] l'esercito era considerato un esercito forte a causa dei suoi moschetti migliorati che erano superiori in termini di operazioni tecniche (solo in quattro movimenti necessari) mentre le forze britanniche ed europee avevano bisogno di venti movimenti. In particolare, le pistole del Qing (Figura) hanno preso fuoco lentamente ma con molto fumo. imperatore Quang Trung [Quang Trung] ha usato questa pistola nelle battaglie, quindi la sua veste è diventata nera a causa del fumo.

Soldiers Gunners - holylandvietnamstudies.com
Soldati e artiglieri ai vecchi tempi (Fonte: Nguyễn Mạnh Hùng in "Kỹ thuật của người An Nam" - Technique du peuple Annamite of H. Oger (1908-1909) ad Hanoi)

* * *

    Corde o pezzi di selce venivano usati per i fiammiferi. Più tardi, i fiammiferi furono sostituiti da fucili più avanzati, usando detonatori e cartucce simili a quelli europei in quel momento. Tuttavia, durante Minh Mang'S [Minh Mạng] regno, i fiammiferi sono stati sostituiti con fucili (a causa della riduzione delle forze militari) ma con un numero più modesto rispetto al secolo precedente, dieci persone in possesso di una pistola.

* * *

    Secondo le normative del Nguyen [Nguyễn] Dinastia, le truppe furono divise in due tipi: soldati di combattimento e soldati di difesa. Sono stati scelti i soldati della difesa Nghe An [Nghe An] a Binh Thuan [Bình Thuận], che erano di stanza in Colore [Huế]. Nella battaglia tra Francia e Vietnam nel Nord, Colore [Huế] corte ha inviato 8,000 soldati per difendere il Nord Vietnam [Việt Nam], sotto l'autorità di un mandarino di alto livello nelle arti marziali. I soldati di combattimento erano di stanza nel nord. Successivamente, durante la protezione francese, questi soldati furono sostituiti da Linh Kho Xanh (soldati della cintura blu) (figura). Alcuni soldati rimasti erano sotto il controllo dei governatori provinciali.

NOTA:
1: JOHN PINKERSTON "Geografia moderna: una descrizione degli imperi, dei regni, degli stati e delle colonie con gli oceani, i mari e le isole".
◊ Immagine in primo piano - fonte: faxuca.blogspot.com, nam64.multiply.com

VEDI ALTRO:
◊  LETTERATURA TRADIZIONALE e ARTI MARZIALI del VIETNAM - Parte 1
◊  LETTERATURA TRADIZIONALE e ARTI MARZIALI del VIETNAM - Parte 2
◊  LETTERATURA TRADIZIONALE e ARTI MARZIALI del VIETNAM - Parte 3

(Tempi 1,063 Visitato, 10 visite oggi)
en English
X