TEMPLE OF MARTIAL ARTS - Un luogo speciale per GODS of Martials Arts - Parte 1

Hits: 466

HUNG NGUYEN MANH

    Secondo Dai Nam giovedì luc [Nami Nam thực lục] (Annali del Dai Nam) (il volume 17), La Nguyen [Nguyễn] La dinastia costruì un sistema feudale stabile e usò le arti marziali per fermare le rivolte dei contadini. I leader militari hanno anche combattuto contro Tay Son [Tây Sơn] e maturato in quel modo. Pertanto, dopo aver avuto il tempo di pace, l'imperatore ordinò la costruzione di una scuola di arti marziali e l'istituzione di un tempio di arti marziali all'interno Colore [Huế], la cittadella imperiale (a nord del fiume Huong [Hương]). Il Tempio delle arti marziali fu costruito a 1835, Anno della capra, a An Ninh [An Ninh] Village, Huong Tra [Hương Trà] Distretto). Bo Le [Bộ Lễ] (Ministero dei riti) ha stabilito una serie di record, recuperando informazioni dal Ly [Ly] dinastia. Ly Thuong Kiet [Lý Thường Kiệt] sconfitto Tong [Tong] truppe; Tran Quoc Tuan [Trần Quốc Tuấn] ebbe molte vittorie e scrisse un prezioso manuale militare; Tran Nhat Duat [Trần Nhật Duật] sconfitto Nguyen [Nguyên] truppe con gloriose vittorie. Durante Le [] dinastia, Dinh Liet [Ệinh Liệt] era il capo per la pacificazione del Wu (Cina). Nella lista c'era il prestigioso e ambizioso Le Ngoi [Lê Ngôi]. Sotto Le Trung Hung'S [Lê Trung Hưng] regno, Hoang Dinh Ai [Hoàng Đình Ái] ebbe molti successi usando archi e spade.

     I leader militari che avevano una straordinaria forza fisica potevano esercitare le loro abilità di fronte all'imperatore e venivano promossi senza alcun esame. Per esempio, Mac Dang Dung [Mạc Đăng Dung] era un pescatore che aveva una forza eccezionale. Una volta, è andato nella capitale. Mentre passa Giang Vo [Giảng Võ] Scuola, vide lottatori e culturisti in competizione davanti all'imperatore. Vedendo il vincitore essere arrogante dopo la vittoria, Mac Dang Dung [Mạc Đăng Dung] ha chiesto il permesso di competere contro il vincitore. Tuttavia, l'imperatore gli chiese di fare il sollevamento. Ha sollevato due pesi di centinaia di chili senza sudare ed è diventato il campione del sollevamento pesi. Mac Dang Dung [Mạc Đăng Dung] è stato onorato di essere il leader di tutti i lottatori e culturisti. Successivamente, ha nominato Fai chi huy su [Ỉô chỉ huy sứ] (Ordine). Più tardi, Mac Dang Dung [Mạc Đăng Dung] sconfisse i nemici e vinse il potere.

    Successivamente, usurpò il trono e creò il Mac [Mac] Dinastia. Sebbene fosse già un imperatore, le arti marziali gli scorrevano nel sangue, quindi voleva sempre competere con i mandarini delle arti marziali nella corte imperiale. Chiunque avesse perso con lui sarebbe stato retrocesso. Quando incontrava nuovi laureati in arti marziali, li sfidava a batterlo per essere considerato laureati ufficiali.

    Durante Nguyen [Nguyễn] Lords era, Dao Duy Tu [Duào Duy Từ] era famoso per essere astuto e per il suo manuale militare. C'era Ton That Thuan [Fino a giovedì] che sconfisse i nemici; Nguyen Huu Tien [Nguyễn Hữu Tiến] e Nguyen Huu Dat [Nguyễn Hữu Dật] che ha sconfitto Trinh [Trịnh] truppe molte volte dalla cavalleria. Al momento del Nguyen [Nguyễn] dinastia, c'erano Chu Van Tiep [Chu Văn Tiếp], Vo Tanh [Võ Tánh] che erano furbi e coraggiosi. Anche, Ton That Hoi [Tôn Thất Hội] aveva molti meriti; Nguyen Van Truong [Nguyễn Văn Trương] sconfitto Tay Son [Tây Sơn] esercito; Nguyen Hoang Duc [Nguyễn Hoàng Đức] è stato nominato il Tiger General. Tra sedici leader militari, ve ne furono tredici venerati Mieu lich dai de vuong [Miếu lịch đại đế vương] e venticinque furono venerati a Mieu tailandesi [Thái miếu] e Il mio [Miếu] del Nguyen [Nguyễn] Dinastia.

    Nell'anno 20 di Minh Mang'S [Minh Mạng] regno (1839), la corte imperiale ordinò di erigere tre stele di merito nel cortile del Tempio delle arti marziali per dieci mandarini di arti marziali. Sulle stele sono stati scolpiti i loro nomi, città natale, titoli e contributi durante i regni di Gia Long [Gia Long] e Minh Mang [Minh Mạng]. Li avevamo: Truong Minh Giang [Trương Minh Giảng] (Gia Dinh [Gia Định]), Pham Huu Tam [Phạm Hữu Tâm] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]), Ta Quang Cu [Tạ Quang Cự] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]), Nguyen Xuan [Nguyễn Xuân] (Thanh Hoa [Thanh Hoá]), Pham Van Dien [Phạm Văn Điển] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]), Phan Van Thuy [Phan Văn Thủỵ] (Quang Nam [Quảng Nam]), Mai Cong Ngon [Mai Công Ngôn] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]), Le Van Duc [Lê Văn Đức] (Vinh Long [Vĩnh Long]), Tran Van Tri [Trần Văn Trí] (Gia Dinh [Gia Định]), E Ton That Bat [Fino a quel punto] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]). In 1854, accusato di "premeditazione" nella rivoluzione di Hong Bao [Hồng Bảo] (fratello di Tu Duc [Tự Đức]), il nome di Ton That Bat [Fino a quel punto] è stato rimosso dalla stele.

    Sotto Tu Duc'S [Tự Đức] regno, c'erano altre due stele erette per tien si vo [tiến sĩ võ] (dottori in arti marziali), maestri di scultura che hanno superato i tre esami di arti marziali: nell'Anno di Buffalo (1865), Anno del drago (1868) e Year of Snake (1869). Li avevamo: Vo Van Duc [Võ Văn Đức] (Quang Nam [Quảng Nam]), Vo Van Luong [Võ Văn Lương] (Quang Tri [Quảng Trị]), Van Van [Văn Vân] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]), Pham Hoc [Phạm Học] (Quang Nam [Quảng Nam]), Nguyen Van Tu [Nguyễn Văn Tứ] (Binh Dinh [Bình Định]), Duong Viet Thieu [Dương Việt Thiệu] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]), Van Kiet [Đỗ Văn Kiệt] (Quang Tri [Quảng Trị]), Dang Duc Tuan [Ấng Đức Tuấn] (Binh Dinh [Bình Định]), Tran Van Hien [Trần Văn Hiển] (Thua Thien Hue [Thừa Thiên Huế]), E Le Van Truc  [Lê Văn Trực] (Quang Binh [Quảng Bình])1

    Tuttavia, durante l'approvazione ufficiale, Minh Mang [Minh Mạng] ha aggiunto alcuni criteri: in primo luogo, la persona deve aver avuto comprovati meriti e potrebbe dare l'esempio per le generazioni successive. A causa dei criteri, alcune persone sono state rimosse dall'elenco, incluso Ly Thuong Kiet [Lý Thường Kiệt], chi era un eunuco (?)

    Tran Nhat Duat [Trần Nhật Duật], Dinh Liet [Ệinh Liệt], Hoang Dinh Ai [Hoành Đình Ái] sono stati visti solo come leader militari sui campi di battaglia. Inoltre, c'erano anche alcuni mandarini nel Nguyen [Nguyễn] La dinastia è stata considerata solo come consulente dietro le quinte. Ton That Thuan [Fino a giovedì] era solo una voce, non una parola. Nguyen Hoang Duc'S [Nguyễn Hoàng Đức] il talento non era eccezionale.

     Infine, Minh Mang [Minh Mạng] ha approvato l'adorazione di sei mandarini a Nha giai vu ta huu [giải vũ tả hữu] (la casa sinistra e la casa destra). Tran Quoc Tuan [Trần Quốc Tuấn] e Le Khoi [Lê Khôi] erano famosi generali della precedente dinastia. Anche l'elenco approvato era composto da Nguyen Huu Dat [Nguyễn Hữu Đạt] e Nguyen Huu Truong [Nguyễn Hữu Trương] che erano famosi generali durante il Nguyen [Nguyễn] Dinastia.

     Per prendersi cura del Tempio delle arti marziali, c'erano venti civili nelle case vicine che si prendevano cura delle preghiere annuali due volte in primavera. I due culti furono celebrati immediatamente dopo il culto di Lich dai de vuong [Lich đại đế vương]. Le provviste cerimoniali per le adorazioni includevano un bufalo, una capra, due maiali e cinque vassoi di riso appiccicoso.

… CONTINUA …

BAN TU THU
12 / 2019

NOTA:
◊ Immagine - fonte: vn.360plus.yahoo.com

VEDI ALTRO:
◊  LETTERATURA TRADIZIONALE e ARTI MARZIALI del VIETNAM - Parte 1
◊  LETTERATURA TRADIZIONALE e ARTI MARZIALI del VIETNAM - Parte 2
◊  LETTERATURA TRADIZIONALE e ARTI MARZIALI del VIETNAM - Parte 3

(Tempi 699 Visitato, 9 visite oggi)
en English
X